Autore: Parrocchia San Michele Arcangelo - Tivoli
20 aprile del 2016

Costruzione di un pozzo in Africa

Opera

III. logica del progetto.
Lo ZILIM Village 1 è un’isola abitata da pescatori MOZOUGOUM. Le inondazioni del 2012 e il 2014 costrinsero gli abitanti lungo il Logone per il reinsediamento in isolotti senza acqua potabile nelle vicinanze. Le vittime continuano a venire a stabilirsi in ZILIM1. Ci sono circa 1.205 vittime che si p4stabilirono in ZILIM1 tutti composti da pescatori.
Il problema dell’accesso all’acqua pulita rimane significativo, dato il numero di bambini e adulti affetti da varie parassiti e altre malattie dovute al consumo di acqua stagnante e inquinata. Le donne sono costretti a camminare per diversi chilometri per ottenere stagno d’acqua, più o meno pulito.
Il problema dell’acqua diventa più importante durante il grande periodo di calore da febbraio a maggio, quando tutte le piscine e Mayo nelle prosciugate, e anche gli animali devono percorrere lunghe distanze per bere è come periodo di preparazione del campo prima che le piogge arrivano e la semina. Questo f1è anche il momento in cui si soffre il maggior numero di malattie legate alla scarsa igiene (laviamo molto poco), e il consumo di stagnante, acqua inquinata (bere l’acqua), d dove la spesa materiale da copertura sanitaria, giornate di lavoro perse di lavoro per gli adulti, in modo meno campi si stanno preparando per portare raccolti che il povero e il pericolo di morire di fame.
Sulla base di questi risultati, i code-CARITAS Yagoua Diocesi volato in aiuto della sofferenza delle popolazioni per facilitare il loro accesso all’acqua potabile e acqua i loro piccoli ruminanti.

IV. Scopo del progetto.

Foratura nel contesto del villaggio ZILIM 1 ha come obiettivi:

1) Fornire acqua potabile per i rifugiati e per l’intera popolazione della zona.
2) Fornire una formazione e un esempio di buon uso e gestione delle risorse idriche.
3) La riduzione delle malattie legate alla mancanza di acqua.
4) Lo sviluppo di attività generatrici di reddito (orti, bestiame)
5) Ridurre malnutrizione per malattie causate all’uso di acqua inquinata.
6) Ridurre il carico di lavoro delle donne legate alla ricerca e il trasporto di acqua su lunghe distanze troppo.
7) Migliorare le condizioni di vita dei bambini e tutta la popolazione circostante.