Categorie presenti sul portale parrocchiale

News

Ultime News del portale
APRI

Calendario Settimanale

Appuntamenti di tutta la settimana, delle attività parrocchiali
APRI

Incontri

News su incontri dei gruppi
APRI

EVENTI / INCONTI

Incontri

Eventi
Catechesi

Vedi tutti gli eventi e gli incontri

Prossimi appuntamenti

Prossimi appuntamenti
APRI

Parrocchia

Anno Pasrorale, link, Storia, Conatatti e galleria
APRI

Oratorio

News
Eventi
incontri
Attività
APRI

Settimana Biblica

News, programma archivio e audio incontri.
APRI


Ultime News

Eventi/Incontri imminenti

Diretta (live)

Diretta streaming avvenimenti parrocchiali: Santa Messa, Adorazione, Avvenimenti.

PROGRAMMAZIONE DIRETTE STREAMING

  • Chiusura degli Uffici di Curia

    Gli Uffici amministrativi e pastorali della Curia Vescovile di Tivoli rimarranno chiusi al pubblico dall’8 al 16 agosto 2016. Per urgenze per le pratiche matrimoniali restano a disposizione il direttore dell’Ufficio Matrimonio don Lorenzo Gagliano (339/2208886) e il cancelliere vescov […]

  • Nota Pastorale "Cristiani non si nasce ma si diventa"

    Carissimi, mentre invio a tutti i sacerdoti e fedeli della Diocesi la Nota pastorale sull'Iniziazione cristiana nella Diocesi di Tivoli Cristiani non si nasce ma si diventa, sono fin d'ora ad invitare tutto il popolo di Dio alla sua presentazion […]

Fonte diocesitivoli.it diocesitivoli_logo

Giovedì 28 Luglio 2016 : Libro di Geremia 18,1-6.
Questa parola fu rivolta a Geremia da parte del Signore: "Prendi e scendi nella bottega del vasaio; là ti farò udire la mia parola". Io sono sceso nella bottega del vasaio ed ecco, egli stava lavorando al tornio. Ora, se si guastava il vaso che egli stava modellando, come capita con la creta in mano al vasaio, egli rifaceva con essa un altro vaso, come ai suoi occhi pareva giusto. Allora mi fu rivolta la parola del Signore: "Forse non potrei agire con voi, casa di Israele, come questo vasaio? Oracolo del Signore. Ecco, come l'argilla è nelle mani del vasaio, così voi siete nelle mie mani, casa di Israele".
Giovedì 28 Luglio 2016 : Salmi 146(145),2a.2b-4.5-6.
Loda il Signore, anima mia: loderò il Signore per tutta la mia vita, finché vivo canterò inni al mio Dio. loderò il Signore per tutta la mia vita, finché vivo canterò inni al mio Dio. loderò il Signore finché vivo canterò inni al mio Dio. Egli è fidele per sempre canterò inni al mio Dio. Non confidate nei potenti, in un uomo che non può salvare. Esala lo spirito e ritorna alla terra; in quel giorno svaniscono tutti i suoi disegni. Beato chi ha per aiuto il Dio di Giacobbe, chi spera nel Signore suo Dio, creatore del cielo e della terra, del mare e di quanto contiene. Egli è fedele per sempre.
Giovedì 28 Luglio 2016 :
Giovedì 28 Luglio 2016 : Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 13,47-53.
In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Il regno dei cieli è simile anche a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci. Quando è piena, i pescatori la tirano a riva e poi, sedutisi, raccolgono i pesci buoni nei canestri e buttano via i cattivi. Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti. Avete capito tutte queste cose?». Gli risposero: «Sì». Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba divenuto discepolo del regno dei cieli è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche». Terminate queste parabole, Gesù partì di là
Giovedì 28 Luglio 2016 : Commento Santa Caterina da Siena
[Santa Caterina sentì Dio dirle :] Sappi che nell'ultimo giorno del giudicio, quando verrà il Verbo mio Figliuolo con la divina mia Maestà a riprendere il mondo con la potenza divina, egli non verrà come poverello, così come quando egli nacque venendo nel ventre della Vergine e nascendo nella stalla fra gli animali, e poi morendo in mezzo fra due ladroni. Allora lo nascosi la potenza mia in lui, lasciandolo sostenere pene e tormenti come uomo: non che la natura mia divina fosse però separata dalla natura umana; ma lo lasciai patire come uomo per riscattare le colpe vostre. Non verrà così in questo ultimo momento; ma verrà con potenza a riprendere con la propria persona... Ai giusti darà timore di reverenza con grande giocondità. Non che egli muti la faccia sua, perché egli è immutabile, perché è una sola cosa con me, secondo la natura divina. E secondo la natura umana, la faccia sua anche è immutabile, poiché prese la gloria della resurrezione. Ma all'occhio del dannato si mostrerà così, perché, con quell'occhio terribile e oscuro che egli ha in se medesimo, con quello lo vedrà. Così come l'occhio infermo del sole, che è così forte, non vede altro che tenebre; e l'occhio sano vede la luce. E questo non è per difetto della luce che cambia più per il cieco che per l'illuminato, ma è per difetto dell'occhio che è infermo. Così i dannati lo vedono nelle tenebre, nella confusione e nell'odio, non per difetto della divina mia Maestà con la quale egli verrà a giudicare il mondo, ma per difetto loro.

Il Vangelo del Giorno (feed: vangelodelgiorno.org)

  • Francesco dialoga coi giovani italiani Bagnasco: incendiate il nostro Paese

    Pper capire quello che sta succedendo qua a Cracovia, alla festa degli italiani davanti alla chiesa dedicata a Giovanni Paolo II, bisogna esserci. Ovazione alle stelle per il rapper Moreno. Poi tifo da stadio per papa Francesco, collegato in diretta dall'arcivescovado. È una ferita quello che è successo a te, risponde il Pontefice, a una ragazza che gli chiede dell'incidente ferroviario in Puglia e della paura a salire sui treni. Il Papa ottiene un silenzio quasi surreale. I giovani sono catturati dalle sue parole. "La vita è piena di cicatrici - dice Francesco -. Ogni …

  • Il Papa a Cracovia: il mondo è in guerra, non di religione ma per il potere

    Il Papa, lo scenario di «guerra» di questi giorni, i giovani. La prima giornata della visita in Polonia di Francesco ha messo subito in fila, gli uni accanto agli altri, i temi e i protagonisti della tragica attualità e dell'evento che, fino a domenica si svolgerà tra le vie di Cracovia. Del resto l'intreccio tra l'entusiasmo di quanti sono arrivati qui da ogni parte del mondo per la Gmg 2016 e il dolore per il sangue quotidianamente versato in Europa, in Medio Oriente e in Africa sono difficilmente separabili. Perciò hanno giustamente colpito le prime parole …

Fonte avvenire.itavvenire_logo

  • Il Papa ai giovani italiani: il programma di vita è fare ponti

    In Polonia si è vissuta una serata di musica e spettacolo rivolta ai giovani italiani. Momento culminante dell’evento, denominato ‘Live da Cracovia’ e organizzato dal Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile della Conferenza episcopale italiana, è stato l’intervento video in diretta di Papa Francesco che ha risposto alle domande di tre giovani. Il Santo Padre ha esortato i giovani ad andare oltre le ferite, a vincere “il terrorismo delle chiacchiere” e a costruire ponti di pace. Il servizio di Amedeo Lomonaco : La paura è un …

  • L'incontro del Papa con i vescovi: intervista con il primate di Polonia

    Dopo la visita di cortesia al presidente polacco Duda, Papa Francesco ha incontrato i vescovi del Paese nella Cattedrale di Cracovia. Un incontro molto familiare, in cui il Pontefice ha risposto ad alcune domande dei presuli.  Le domande dei vescovi hanno toccato diversi argomenti. La prima sulla secolarizzazione in Polonia. Il Papa ha detto che occorre soprattutto vicinanza alla gente e la vicinanza dei pastori ai sacerdoti: i vescovi siano molto vicini ai preti. Parlando dei giovani, il Papa ha detto che è molto importante il loro rapporto con i nonni, perché soprattutto …

Fonte news.va vat news logo

Sorry, this feed is currently unavailable or does not exists anymore.

    Fonte sirLogo

    SOCIAL


    Seguici sulla nostra pagina news e Santo del giorno.

    Scarica la app e naviga più veloce.

    Canale youtube live per dirette.